Cartella trasfusionale elettronica:studio di applicabilità del sistema SCWeb® in ambulatorio trasfusionale

Melli C.,Camilot D.,Battaglia C.,Dolfini C., Medeot M.,Zamaro P.,Bertolutti A.,Urban S.,

Pigani S.,Gallo S.,De Angelis V.

SIMT,Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine,Udine

PREMESSA: La somministrazione degli emocomponenti (EC) rappresenta una fase critica del processo trasfusionale e le fasi più critiche per il possibile verificarsi di errori sono rappresentate dalla raccolta del consenso informato e dall’identificazione del paziente. La probabilità dell’errore può essere ridotta con l’implementazione di validi sistemi informatici. Il Sistema SCWeb è progettato per implementare il processo di controllo in una specifica area critica in ambito ospedaliero-sanitario usando dispositivi elettronici per garantire la tracciabilità ed aumentare la sicurezza. Utilizza check-list compilate e controllate in tempo reale progettate in base alla normativa vigente. ….. 

CONCLUSIONI: La semplicità del Sistema ne ha permesso l’impiego senza impattare negativamente sull’organizzazione interna dell’ambulatorio. Gli operatori lo hanno utilizzato senza difficoltà. La registrazione delle check list in formato elettronico ha permesso la tracciabilità in tempo reale del processo trasfusionale ed ha fornito un valido strumento di verifica retrospettiva per l’operatore. L’obbligo di verifica della check list esclusivamente bedside da parte di due operatori contribuisce alla riduzione del rischio di errore trasfusionale. Il Sistema può essere impiegato come strumento barriera (prevenzione errore), per documentare il processo e come strumento didattico (formazione del personale).